UN KIMONO AL GIORNO

Quando una tendenza viene lanciata, non è MAI immediatamente accolta da tutti: c’è bisogno che venga prima sperimentata dalla “massa” per essere sdoganata. Le tendenze, i trends del fashion world, sono per prima cosa accolti da una piccola parte della popolazione, paragonabile alla punta di una piramide, per poi scendere fino alla sua base. Ma a quel punto il trend è quasi “fuori moda”, perché non più innovativo, non più unico, ma appunto, già troppo diffuso. Con il Kimono, mitico ricercato accessorio che trae le sue origini dal lontano SOL LEVANTE, viviamo ancora la fase di mezzo, quella cioè durante la quale è stato ormai già provato ed approvato dagli avanguardisti della moda, ma ancora non scende giù alla base della famosa piramide dei trends.  Quindi:  dovremmo approfittarne e averne assolutamente uno! Come abbinarlo?

Esistono diversi modelli di Kimono, naturalmente.

I corti, i medi ed i lunghi. Direi che questi modelli possono essere scelti in base ai nostri gusti ed alla nostra volontà di apparire o meno.

I corti possono, a tutti gli effetti, sostituire il blazer e quindi per abbinarli si può tranquillamente seguire la regola della giacca: sui jeans, effetto used, sovrapposti ad una maglia a manica lunga che faccia da contrasto, oppure su una camicia ma anche su una gonna larga a tema. Le fantasie anche sono infinite: dal pattern ENGLISH INSPIRED ai fiori delicati dei giardini Giapponesi, fino ad arrivare a stampe fantasia di ogni genere. Da evitare, secondo me la tinta unita, poiché avrebbe assicurato l’effetto vestaglia.

-I medi seguono in sostanza  la stessa  regola dei corti ma in più, aggiungerei, potrebbero essere sfruttati anche su un paio di shorts in jeans o in tessuto, appena il caldo farà capolino.

I lunghi vanno benissimo a chi ha un fisico molto smilzo e possiede una altezza notevole: slanciano solo in questo caso! Ecco di seguito alcuni modelli che mi hanno maggiormente colpita e che indosserei con molto piacere! Spero che appena farà un pò più caldo, sarò in grado di farvi vedere anche il mio Kimono che ho comprato da H&M, andato sold-out in pochi giorni, dalla stampa fiorata corallo su base panna, morbido.

Twiggy, la modella Inglese a 18 anni, quando indossava un Kimono originale Giapponese durante una sfilata in un grande magazzino di Tokyo: 3 Novembre 1967, gli anni ruggenti della moda!

1997: La cantante Björk sulla copertina dell’album Homogenic.

Micheal Jackson, in tour con due Maiko Giapponesi.

il  Kimono che ho scelto, con fiori di pesco color corallo e dalla lunghezza media di H&M. Ne trovate di simili Qui.

 

 

 

PICS VIA PINTEREST.COM

 

 

More from Mariangiola

PANTONE 2017 GREENERY: IL VERDE CHE FA PRIMAVERA

Greenery 15-0343: è una tonalità di verde il colore dell’anno Pantone 2017. Nella moda,...
Read More

2 Comments

  • Ottimi spunti! Ho due kimono nell’armadio, comprati due anni fa, e in attesa di essere indossati… Mi piace tantissimo quello della foto di apertura! Non sai la marca per caso? Ha proprio i colori che piacciono a me.
    Grazie per i tuoi consigli di stile! Un abbraccio

    • Grazie a te Vale per essere passata!!! Questo Kimono lo vidi un mesetto fa su H&M ma ora ne sono rimasti soltanto due di modelli!!! Andati via come il pane!!!! Secondo me, però, si potrebbe trovare qualcosa simile in negozi come New Look o Topshop UK… io per sperare girerò anche dei negozietti no brand, dove di solito si trova qualcosina di bello! Un abbraccio a te 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *