“CHE IL SOLE TI RISPLENDA IN VISO”

“Che tu possa avere sempre il vento in poppa, che il sole ti risplenda in viso e che il vento del destino ti porti in alto a danzare con le stelle”.

Senza brividi sulla pelle è tutto inutile.

Perché i brividi,come la notte, sono prove che niente è perso se decidiamo che non sia sul serio così.

Che la notte non è poi così buia se, ai confini del buio, non arriviamo soli. Che aspettare immobili ad una fermata qualsiasi, senza il percorso esatto dell’autobus, alla fine porta a perdersi. Che non è vero *fidarsi è bene non fidarsi è meglio*. La diffidenza porta all’isolamento. E l’isolamento alla solitudine. Che la semplicità del vivere conta su tutto; ma che un abbraccio è il gesto di una semplicità disarmante: parla senza parole. Che parlare non è mai sbagliato. Non facendolo si creano equivoci e gli equivoci non portano mai a qualcosa di buono.

Che amare è primordiale come odiare.

Ma a volte, è così sottile il confine, che serve marcarlo con un tratto più spesso.
Che non è vero che soffrire fortifica, semplicemente ci cambia. Che ogni montagna è insormontabile solo se noi pensiamo che lo sia. Che l’ottimismo è bello, sempre. Che essere positivi è più contagioso dell’essere tristi: al sorriso non si può rispondere senza un sorriso, mentre, per la tristezza, esistono infinite barriere e muri di cemento per isolarla.

Che circondarsi di belle persone non sarà mai abbastanza: quelle che tengono a noi sono sempre al nostro fianco, ci amano anche in silenzio, non ci giudicano e, soprattutto, non ci abbandonano.

Che amare i glitter non è poi una tragedia: è solo un modo per brillare di più.

Che arrivare alla fine di un anno qualsiasi, pieno di difficoltà o di cose belle è già di per sé un traguardo.

Che è bellissimo affondare i pensieri nella neve, perché è l’unico momento in cui il corpo ha il peso specifico dell’anima.

Leggero, lieve. Che sia un anno così.

 

 

 

CREDITS: VIA PINTEREST.COM

 

More from Mariangiola

Sentimento Vintage

Sono davvero felice di poter ritornare a scrivere in questo spazio creativo...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *